01/02 Ottobre 2020

Milano

Responsabile Manutenzione

Tecniche, gestioni e relazioni per garantire un servizio eccelente

OBIETTIVI
Guidare con successo le attività e i programmi di manutenzione con una buona organizzazione dei lavori, del personale e una gestione snella. Migliorare le proprie capacità relazionali favorendo la collaborazione interfunzionale. Gestire efficacemente il proprio personale coinvolgendolo, motivandolo, responsabilizzandolo, rendendo il team di Manutenzione coeso. Mappare le competenze del personale di manutenzione per definire uno specifico piano di crescita professionale.

DESTINATARI
Responsabili e Tecnici di Manutenzione
Responsabili e Tecnici di Produzione
Responsabili di Servizi Tecnici

I PLUS DEL CORSO
I partecipanti durante il corso elaboreranno un piano di miglioramento sia della propria funzione, sia per la sfera più personale di “capo”. Le esemplificazioni e best practice proposte e sviluppate in aula saranno d’aiuto e stimolo per la sua costruzione e condivisione col gruppo.

DURATA – 2 GG

 

PROGRAMMA

GIORNATA 1 – Come garantire un Servizio Manutenzione eccellente

Ruolo, obiettivi e fattori critici di successo del “nuovo” servizio
Dal costo vivo di manutenzione al costo globale e all’OEE
Integrazione fra Produzione e Manutenzione nel raggiungimento delle performance produttive globali

Le tre leve di successo: Organizzazione / Persone / Strumenti
Progettazione/ingegnerizzazione del processo manutentivo
Misura e Monitoraggio attivo delle performance
Miglioramento e coinvolgimento interfunzionale
Consolidamento ed estensione dei risultati

Confronto con i modelli manutentivi più evoluti
Il Total Productive Maintenance (TPM)
La Manutenzione Predittiva (PdM)
La Manutenzione Affidabilistica e risk-based (RCM / RBI)

Strumenti e tecniche di miglioramento della Disponibilità
Il miglioramento dell’Affidabilità degli impianti
Il miglioramento della Manutenibilità di attrezzature, apparecchiature e macchinari
La gestione “evoluta” della ricambi (standardizzazione, pooling,…)

La gestione del piano di manutenzione
Struttura di un programma di manutenzione: metodi, progettazione degli interventi, calendari
Assegnazione delle attività e la definizione del carico di lavoro
Controllo dei costi
SIM – Sistema Informativo di Manutenzione: potenzialità, analisi dei requisiti. Esempi

GIORNATA 2 – Essere un buon Capo

Comprendere il ruolo “evoluto” del responsabile di Manutenzione
Competenze, capacità comportamenti indispensabili per ricoprire efficacemente questo ruolo
Mappatura dei punti di forza e di debolezza del proprio stile di gestione
Definizione di una scheda individuale di miglioramento

Gestire il personale e lavorare efficacemente in gruppo
Motivazione e incentivazione dei collaboratori
Coinvolgimento e valorizzazione del personale. Casi da realtà italiane.
Gestione costruttiva dei conflitti e creazione di un clima propositivo
Negoziazione efficace interna e con le altre funzioni aziendali
Comunicazione e ascolto attivo. Test sulla capacità di ascolto.
Leadership situazionale e delega. Esemplificazioni e test.
Gestione del team: profili “di riferimento” e strategie da adottare
Come sviluppare piani d’azione “positivi”

Sviluppare le competenze dei propri collaboratori
Mappare le competenze dei propri collaboratori
Definire un piano di crescita professionale per obiettivi e metriche
Monitorare i risultati e come favorire la delega
Come redigere efficaci report e cartellonistica di manutenzione
Briefing e follow up periodici per il controllo attivo del servizio


Informazioni sul corso

Il costo di iscrizione la corso è di € 850 + IVA

La sede del corso è in Via G. Zanella, 55 a Milano con orario 9 – 18.

Le edizioni del corso saranno confermate a raggiungimento del numero minimo di partecipanti con conferma comunicata 7 giorni prima della data di inizio.

Prossime edizioni

 Milano, 4-5 maggio

Milano, 1-2 ottobre 

 


Iscrizione

Per maggiori informazioni scrivi a: segreteria.didattica@econsultant.it

Scarica scheda di iscrizione