12/13 Novembre 2020

Milano

Design To Cost & Value Engineering

Comprimere il costo di prodotti complessi con un approccio vincente

OBIETTIVI
Pianificare delle concrete azioni di cost reduction, nel rispetto delle performance attese dal Cliente, senza pregiudicare Qualità, Sicurezza e Producibilità
Definire, simulare e raggiungere un target cost competitivo
Ridurre gli ostacoli al cambiamento nelle specifiche a distinta.
Sperimentare l’analisi funzionale FAST sui propri prodotti in aula.
Favorire la creatività individuale e di gruppo per generare nuove idee e proposte migliorative.

DESTINATARI
Direttore / Responsabile di Progettazione
Responsabili Tecnici e Processisti
Industrializzazione di Prodotto
Ufficio Tecnico
Product Manager
Relevant Aziendali su specifiche (Commerciali, Post-Vendita,…)

I PLUS DEL CORSO
Sarà richiesto ai partecipanti di sviluppare una analisi funzionale (FAST) su qualcuno dei propri
prodotti e processi. Per tale motivo si consiglia di raccogliere informazioni quali BOM e quanto altro di
utile. Saranno utilizzati allo scopo applicativi per semplificare alcune elaborazioni numeriche. Alla
fine dell’incontro, quindi, ogni partecipante riporterà in azienda quanto qui criticato, rivisto,
migliorato in gruppo. Ciò massimizzerà il ROI formativo.

DURATA – 2 GG

 

PROGRAMMA

Progettare “a costo obiettivo” comprendendo il bisogno del Cliente
Design To Cost (DTC) come key-tool per la progettazione del prodotto
Concetto di “profilo” prodotto per individuare i costi evitabili in ottica cliente
Value Engineering (VE): analogie al DTC e differenze operative nel caso di nuovi sviluppi
Inquadramento rispetto ad altre tecniche di progettazione metodica utilizzabili
DTC e pianificazione nel Piano Sviluppo Prodotto

Come praticare il DTC in azienda su propri prodotti e processi
Calcolo del target cost partendo dal prezzo di mercato

Valore per il cliente: alcune definizioni pratiche e sue misure
Le funzioni svolte dal prodotto industriale e consumer e la loro gerarchia
L’approccio di Kano per la selezione delle funzioni cliente “costificabili”,
FAST: costruire l’albero delle funzioni capace di sintetizzare l’uso del prodotto
Funzioni cliente e vettore delle preferenze: valutare l’importanza
interfunzionale con le tecniche MADM – Multi Attribute Decision Making.
Costruzione del “Profilo Atteso”: allocazione del target cost sulle funzioni di servizio
al cliente. Modifica del profilo da benchmark con prodotti concorrenti esistenti / noti
Costruzione del “Profilo Reale” del costo funzionale per un prodotto già esistente e criteri di costruzione e compilazione della matrice di transcodifica dei costi distinta-funzioni
Stima del “saving massimo”; costruzione della Value Map per definire i valori obiettivo come
prestazione complessiva e costo del prodotto finale
Esempi recenti di DTC svolte presso aziende italiane ed estere.

Le sette dimensioni da considerare nella nuova soluzione progettuale
1. Sicurezza
2. Benessere
3. Fruibilità e accessibilità
4. Aspetto
5. Gestione
6. Integrabilità
7. Salvaguardia dell’ambiente

Una ipotesi di procedura “istituzionale” per l’uso del DTC in azienda
– Kick-off meeting per la direzione progetto
– Informazione e ricerca dati di servizio, contabili e di progetto
– FAST Analysis
– Creatività funzionale
– Design review funzionali per recuperare sprechi: esempi di schede progetto
– Valutazione soluzioni e loro selezione. Esempi di scenari possibili
– Implementazione
– Fine Tuning sui costi
Ostacoli alla cooperazione interfunzionale e logiche di compartecipazione ai risultati


Informazioni sul corso

Il costo di iscrizione la corso è di € 850 + IVA

La sede del corso è in Via G. Zanella, 55 a Milano con orario 9 – 18.

Le edizioni del corso saranno confermate a raggiungimento del numero minimo di partecipanti con conferma comunicata 7 giorni prima della data di inizio.

Prossime edizioni

Milano, 6-7 luglio

Milano, 12-13 novembre


Iscrizione

Per maggiori informazioni scrivi a: segreteria.didattica@econsultant.it

Scarica scheda di iscrizione